Split Ep(demia)

Il sole sta tramontando velocemente ma le lancette dell’orologio faticano a spostarsi da sole,paralizzate da un ritmo alieno alla vita scandito da merci e feticci.
E allora stringiamoci forte fratelli e sorelle,o chiunque voi siate,perchè questa notte sarà lunga a passare perchè siamo tutti neg*i agli occhi della polizia,tutti froc* per il macho di turno e poco più che animali da chi ci lancia dall’alto quei pochi spicci per cui ci scanniamo le mani e gli uni con gli altri, e se il silenzio è assordante continuiamo ad urlare,a ravvivare questo fuoco prima che si spenga,sotto tonnellate di pioggia ed idee annacquate,un riverbero per tutto questo rumore ogni volta che le nostre bocche preferirebbero un connivente mutismo,la paura è dentro di noi,certo,come lo è quell’astio che ci tieni svegli la notte a sospirare,cospirare ad accarezzare la nostra anima più viva e furente della violenza che ci fanno ingoiare.
Nulla di nuovo,ma un invito ad ascoltare la rivolta che portiamo nel petto,insorgenza di un fastidio che non è altro che libertà.
La risposta soffia nel vento certo,anche se sembrano anni che non si muove foglia ma sta a noi averne voglia.
Vi lasciamo alle dolenti note del nuovo EP(demia) split con i Soviet Order Zero.

su Bandcamp anche il free download

 

This entry was posted in HC punx. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

I link nei commenti potrebbero essere liberi dal nofollow.